Il lago alimentato artificialmente anche dal Nera, circondato da spazi agricoli e residui boscati sparsi su modesti rilievi, si andato velocemente naturalizzando sino a diventare una pregiata area di sosta per una vasta gamma di avifauna acquatica, ma anche zona di insediamento stabile per alcune specie residenti.