Generata  nel 1953 dallo sbarramento, per fini idroelettrici, del tratto terminale del Nera per opera della A.C.E.A. di Roma, è costituita da due slarghi del fiume conosciuti come i “Laghetti” o “ Lago di S.Liberato “, con un’estensione di circa 100 ettari.